Laureato in Lettere Moderne, nel 2007 è stato ammesso al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, che ha abbandonato per continuare da solo, a realizzare piccoli lavori in proprio che sui set altrui. Si occupa principalmente di spot e documentari, spesso autoprodotti o finanziati grazie agli enti locali. In generale Samuele gestisce la produzione di un prodotto cinematografico a trecentosessanta gradi, dalla sceneggiatura al montaggio.
Nel 2004 ha fondato l’associazione culturale Laboratorio probabile Bellamy, attiva nel settore cinematografico per sceneggiature, produzione di documentari, filmati istituzionali, video-installazioni ed organizzazione eventi.
Per Artescienza realizza filmati di grandi animali marini ripresi nel loro ambiente naturale sia in superficie che in immersione, con strumentazione e tecniche del tutto innovative.